Italy Museums Tickets Reservation - Advance tickets to Museums in Italy - Online booking Tickets Museum Rome, Florence, Milan, Venice
English Site Sito Italiano
 

Eventi & News
Acquista i tuoi biglietti

su Museum Ticket Reservations

> dettagli


Mostre
Da Brooklyn al Bargello: Giovanni della Robbia, la lunetta Antinori di Stefano Arienti
> dettagli

Tessuto e ricchezza a Firenze nel 300. Lana, seta, pittura

Dal 5 Dicembre 2017 al 18 Marzo 2018

> dettagli

Gli Uffizi e il territorio: bozzetti di Luca Giordano e Taddeo Mazzi per due grandi complessi monastici

Sala del Camino


Dal 5 settembre al 15 ottobre 2017 

> dettagli

Museo Archeologico Nazionale

Una delle piu' importanti raccolte etrusche e una sorprendente sezione egiziana, al secondo posto in Italia, fanno di questo Museo Nazionale, uno dei musei archeologici piu' importanti d'Italia.


Un punto di riferimento per ammirare reperti della civiltà e dell'arte etrusca. C'è anche una sezione dedicata all'antico Egitto. Il museo e la sua vasta collezione sono state gravemente danneggiate dalla grande alluvione del 1966, ma grazie all'opera dei restauratori è stato possibile recuperare tutto il patrimonio oggi esposto ai visitatori.




1
Selezionare data:

Orari di apertura:

Dal Martedi' al Venerdi' 08:30 - 19:00; Lunedi',Sabato e Domenica ore 08:30 - 14:00; Chiusura: 1 gennaio, 1 Maggio, 25 dicembre.

Prossime Mostre:



Condizioni di prenotazione:

L'ingresso per il Museo Archeologico è disponibile ogni 15 minuti.


La prenotazione on line è consentito a 10 persone al massimo. Per gruppi superiori a 10 persone: si prega di inviare una specifica e-mai a booking@mtritaly.com


Prezzi
Per conoscere il prezzo dei biglietti per una data specifica, per favore seleziona la data, l'ora della visita, e il numero e la tipologia dei biglietti.


Riduzioni

  • Cittadini europei (CEE) dai 18 ai 25 anni: prezzi ridotti.
  • Cittadini europei (CEE) sotto i 18 anni: biglietti gratis,ma è necessaria la prenotazione(*)
  • Ragazzi sotto i 18 anni: biglietti gratuiti, ma è necessaria la prenotazione (*)

(*) Diritto di prenotazione: la prenotazione ha un costo di € 8,00.

 

Per maggiori informazioni, consultate la sezione "Termini e Condizioni" del nostro sito.

 

IMPORTANTE: i biglietti prenotati NON SONO RIMBORSABILI 

 

Modifiche alla prenotazione
Successivamente alla conferma della prenotazione, per qualunque  modifica di orario o data, è richiesto il pagamento di € 8,00.

Il museo è stato inaugurato alla presenza del re Vittorio Emanuele II nel 1870. Al momento dell'inaugurazione comprendeva solo vestigia etrusche e romane. Con l'aumentare delle opere, il museo fu trasferito nell'attuale edificio.

Gli Etruschi
L'organizzazione delle camere etrusco è stato riconsiderato e riordinato nel 2006. Sempre nel 2006, si è condotto il restauro su oltre 2000 oggetti danneggiati nel 1966 alluvioni.

Focus sul Museo Egizio
La sezione egiziana della collezione è la seconda più grande collezione di manufatti egizi in Italia, dopo quella del Museo Egizio di Torino.

La prima raccolta di antichità egiziane è la collezione medicea, risalente al XVIII secolo. Nel XIX secolo, Leopoldo II, Granduca di Toscana, proseguì l'acquisizione dei reperti ora conservati presso il Museo Egizio. Insieme a Carlo X di Francia, ha finanziato una spedizione scientifica in Egitto nel 1828 al 1829. La spedizione era diretta da Jean Francois Champollion, che ha decifrato i geroglifici. Ippolito Rosellini, amico e allievo di Champollion, che rappresentava gli interessi italiani durante la spedizione, è diventato il riferimento delle traduzioni dal geroglifico all'italiano. Molti reperti sono stati raccolti durante la spedizione, sia da scavi archeologici, e attraverso gli acquisti da commercianti locali. Al termine della spedizione, i reperti sono stati distribuiti uniformemente tra il Louvre di Parigi, e il nuovo Museo Egizio di Firenze.

 Il museo è stato inaugurato ufficialmente nel 1855. Il primo direttore fu Ernesto Schiaparelli. Sotto Schiaparelli, la collezione fu ampliata con ulteriori scavi e acquisti effettuati in Egitto. Molti dei manufatti sono stati  in seguito trasferiti a Torino (quando Shiapparelli passò alla direzione del museo sabaudo).

 

Il museo ha uno staff permanente di cui due egittologi professionisti. Ospita più di 14.000 reperti, distribuiti in nove gallerie e due magazzini.Il vecchio sistema di classificazione ideato da Schiaparelli è stato sostituito da un nuovo sistema, cronologico e in parte topografico.
La collezione comprende materiale che va dall'epoca preistorica fino ai tempi dei cristiani copti. Ci sono collezioni di stele, mummie, ushabti, amuleti e bronzetti di varie epoche. Ci sono statue del regno di Amenofi III, un carro da diciottesima dinastia, un pilastro della tomba di Seti I, un papiro del Nuovo Testamento e di molti altri manufatti distintivo da molti periodi.

La collezione fiorentina ha continuato a crescere dopo questo tempo, con donazioni di privati e istituzioni scientifiche.  In particolare, l'Istituto papirologico di Firenze, che eseguì spedizioni in Egitto tra il 1934 e il 1939.

Museo Archeologico Nazionale




Il tuo Carrello
 
 

Condividi


Visite Guidate

Altri Prodotti
Passeggiata a Venezia e giro in gondola

Un originale tour di Venezia a piedi e in gondola che vi condurrà alla scoperta dei vari volti della città. Dopo ......

> dettagli


The World Is Mine - Luxury Travel Operator & Travel Agency

The World is Mine - Palazzo Capponi delle Rovinate - Via dé Bardi, 36 - 50125 Firenze

Tel. +39 055.234.7663 - Fax +39 055.200.8266 - booking@mtritaly.com
JDR consulting s.r.l. - PI e CF 05589770485 - Capitale sociale eur 10.000,00 iv - REA 558946 CCIAA di Firenze

 

Museum Ticket Reservations